Benvenuto inverno.


Buongiorno amici,

ieri ho avuto problemi con Il mio piccolo Mattia non è stato bene quindi è stato con me. è stata una giornata molto intensa, abbiamo costruito la fabbrica di Babbo Natale con i Lego, montato tutti i pezzi di legno del trenino Thomas, disegnato i Pokemon e poi per fortuna ci siamo messi sul divano e abbiamo letto una favola. Ero particolarmente stanca a causa delle notti insonni, un sorriso gli si è stampato sulla faccia quando abbiamo guardato le previsioni meteo ed è comparsa la Neve in Valsesia, stamattina infatti ci siamo svegliati con un tappeto bianco all’esterno, meravigliosamente adagiata su tutto regna la neve, appena Mattia l’ha vista ha detto “ecco adesso può arrivare Babbo Natale!

Io ho visto la neve per la prima volta a 8 anni, a Sassari non aveva mai nevicato così tanto come quel dicembre, la città si bloccò, ricordo che mia madre ci portò subito a comprare un paio di scarponcini, io e mia sorella giravamo con le scarpe da barca, e poi i guanti. Fu bellissimo perché facemmo il nostro primo pupazzo di neve. Per questo adesso che abito in questa valle apprezzo l’inverno solo per l’attesa della neve, mi fa tornare bambina, adoro fare i pupazzi con i miei bimbi…

Ma è anche venerdì 13, la mia amica Eleonora stamattina mi ha inviato una richiesta di aiuto: “Ti prego dimmi qualcosa di positivo altrimenti non esco di casa!” ho ricordato che io il venerdì 13 di molti anni fa passai l’esame di matematica. Che dire? Fu una gioia così grande che la ricorderò per sempre.

Voi siete superstiziosi? Avete qualche rito contro le forze negative?

Buona giornata e baci nevosi Aurora

#scrittore #myblog #AuroraRedville #effettoneve #benvenutoinverno #valsesia #neve

0 visualizzazioni

© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com

In principio era il verbo. No, in principio era il sesso.
(Antonio Gramsci)