Pensiero maschile e femminile...

Buon giorno a tutti,

oggi voglio condividere una riflessione sui "diversi" punti di vista, un po' perché una cara amica condivide con me le sue preoccupazioni e anche i dubbi riguardo il suo compagno... così mi ha chiesto di parlarne pubblicamente e vedere cosa ne pensano gli altri.

Per riassumere il mio punto di vista: uomini e donne sono diversi, sotto tutti i punti di vista. Anche se ci sono punti in comune (altrimenti non potremmo stare con loro) e condividiamo spesso passioni e hobby, ma lasciatevelo dire viviamo le cose diversamente.

Cioè noi siamo donne, abbiamo (quasi tutte) una spiccata sensibilità, abbiamo la sindrome premestruale, e gli uomini non potranno mai capire cosa proviamo in quel periodo... anche se sanno quanto diventiamo tristi o irritabili.

Noi ci accorgiamo spesso delle cose prima di loro, e anche se sono molto intelligenti e sensibili vivono le emozioni in modo differente.

Non potete aspettarvi che capiscano esattamente ciò che pensate perché ahimè non leggono nel pensiero, e neanche voi! Rassegnatevi!

Ci sarebbe da dire molto altro ma per oggi il succo è questo. Quindi ditemi cosa ne pensate di questo dialogo.

La versione femminile:

Lei: tesoro sai che tanti anni fa sono stata con un ragazzo americano?

Lui: non mi ricordo, ma forse sì me lo avevi detto...

Fine

La versione maschile:

lui: ma sai che tempo fa sono stato con una ragazza svedese?

lei: davvero? e com'era?

lui: molto bella...

lei: mmh... ma era intelligente? simpatica? perspicace? sensibile?

lui: non mi ricordo...

Fine

Buona giornata

Aurora Redville

Featured Review
Tag Cloud

© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com

In principio era il verbo. No, in principio era il sesso.
(Antonio Gramsci)