© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com

In principio era il verbo. No, in principio era il sesso.
(Antonio Gramsci)

Recensione de L'effetto Grant di Romance Book

July 8, 2018

Condivido una delle prime recensioni che sono state pubblicate e che mi hanno davvero emozionata.

In fondo alla pagina il link per vedere l'articolo sul blog ufficiale.

Buona lettura 

Aurora Redville

 

2 luglio 2018 by Romance Book

L’EFFETTO GRANT-AURORA REDVILLE

 

 

Dopo Pretty Woman e Notthing Hill, L’effetto Grant ci fa sognare ancora che l’impossibile a volte è possibile! O almeno questo è quanto accade alla protagonista Aurora, durante il suo primo viaggio a Londra, in una pausa dagli impegni universitari e di lavoro. No, non c’è il principe azzurro, e non siamo nella favola di Cenerentola, anche se di certo è incredibile quel che le accade, ma si tratta della vita vera, della sua vita e di dover fare i conti con le proprie emozioni e con una passione irrefrenabile, che però non può travolgere tutto, perché Aurora non vuole abbandonare la sua identità ancora in costruzione e dimenticare da dove viene. Trovare un equilibrio, questo dovrebbe essere l’obiettivo finale, ma per ora ci sono solo grandi incertezze, interrogativi, paure, dubbi… Ma anche due grandi occhi azzurri e un sorriso da svenire! Quindi forse vale la pena vivere il presente, con tutto quello che ha da dare, e affrontare le esperienze una alla volta, con il coraggio che solo chi si innamora veramente sa trovare.

 

Buona sera carissimi lettori, oggi sono qui a parlarvi di questa nuova e bellissima lettura dal titolo L’EFFETTO GRANT dell’autrice Aurora Redville uscito lo scorso 28 Giugno.

Questa volta mi sembra inutile soffermarmi su cosa parla di per sè il libro, soprattutto perché la trama ufficiale spiega esattamente in sintesi la storia narrata.
Ho deciso così, perchè credo sia inutile raccontarvi la trama quando posso dirvi che in questo libro c’è molto di più di una semplice e bellissima storia d’amore.

Aurora e Daniel sono due protagonisti che sono riusciti a farsi amare fin dalle prime pagine,ma in modo particolare ho ammirato e stimato profondamente la protagonista Aurora; lei ha avuto il coraggio di vivere il momento, senza farsi condizionare da domande e dubbi, vivendo a pieno tutti i momenti che ha condiviso con Daniel, ma soprattutto é stata coraggiosa nel dare fiducia a un uomo, incondizionatamente e totalmente, anche dopo le brutte esperienze che ha vissuto.

Leggere del loro amore é stato romantico e passionale allo stesso tempo e il tutto era condito di una magia che lasciava incantati. Alla fine per Aurora, poter amare il suo idolo e scoprire quanto sia affine a se stessa, è un sogno che diventa realtà e credo che ognuna di noi possa vivere il proprio sogno attraverso di lei.

 

Lo guardo e mi metto ancora più vicino a lui,
come se l’unico posto giusto per me fosse tra le sue braccia.

 

Daniel è tutto quello che non ci si aspetterebbe da un vip. Ha rispettato e venerato Aurora come una regina, non l’ha mai messa a disagio, e ha dato tutto se stesso a lei e a quell’amore che nasceva tra loro.

A tutto questo si mescola un vero e proprio viaggio alla scoperta di Londra. Non solo lo definirei molto interessante, ma la scrittrice è riuscita ad affascinarmi così tanto da farmi venire la voglia di prendere subito il primo volo disponibile per Londra e poter visitare questa città che grazie alla descrizione dell’autrice sembra così affascinante e meravigliosa.

L’autrice è stata anche molto abile nella descrizione architettonica di tutto ciò che la protagonista si ritrovava ad osservare. Non vi nascondo che non ne capisco molto di architettura ,e forse non sono all’altezza di apprezzare a pieno tutte quelle spiegazioni dettagliate, ma tutto ciò non è mai risultato pesante o noioso, anzi ha fatto si che potessimo vivere in modo più realistico possibile l’avventura che stava vivendo Aurora.

Mi sono rivista molto in Aurora, nelle sua voglia di vivere avventure, viaggiare e scoprire il mondo. Come lei amo viaggiare e lo faccio ogni volta che posso, perché ogni nuovo posto che scopro, so che mi lascerà quel qualcosa in più che modifica il mio modo di vedere il mondo e le persone.

Come ho detto, non sono mai stata a Londra, anche se dopo questa lettura è come se fossi riuscita a scoprirla e conoscerla almeno un po’, ma come Aurora anche io ho un posto da cui sono tornata profondamente cambiata; L ‘America mi ha profondamente scossa. È così diversa dal mio mondo, che quasi mi sembrava di sognare. Vivendo nel sud italia le tradizioni hanno un certo valore, così come l’apparenza. A New York c’è così tanta libertà, ideali, ambizione e diversità, che inizialmente mi hanno confusa e scosso. La verità è che noi non sempre siamo pronti o coraggiosi da affrontare i cambiamenti, oppure lo facciamo quando siamo costretti. Vivo in una società che spesso è ipocrita, dove si è pronti a puntare il dito e a giudicare. Dopo quel viaggio è cambiato il mio modo di valutare persone e circostanze, o meglio mi sono resa conto che non ho il diritto di farlo, la vita va vissuta a pieno, dovremmo solo avere sempre rispetto di noi stessi, dignità e coraggio.
E sono cose che solo chi viaggia può realmente comprendere.

Buona lettura,
Maddy

 

eccovi il link:

https://romancebook2016.wordpress.com/2018/07/02/leffetto-grant-aurora-redville/#more-11770

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Review

Sardegna, terra di mare e di surf, quello che non ti aspettavi.

September 27, 2018

1/5
Please reload

Tag Cloud
Please reload