• Aurora Redville

Recensione “La giusta misura delle cose” di Giovanna Di Verniere

Bentrovati amici lettori,

oggi vi parlo di un libro che ho letto nel mese di agosto in cui ho avuto più tempo complice anche il fatto di essere in vacanza, “La giusta misura delle cose” di Giovanna Di Verniere, 140 pagine -Independently published (3 aprile 2021).

Come sempre suggerisco la colonna sonora per la lettura che oggi ricade su uno dei miei cantanti preferiti Sam Smith -Like I Can, è il brano che meglio si accompagna a questa storia, il significato delle parole è Io Posso e adesso capirete perché.

Trama


Virginia l’avevamo lasciata a New York, libera da un amore sbagliato e piena di voglia di ricominciare. La ritroviamo oggi, col suo anello giocattolo al dito e la proposta - reale - di Andrea di dividersi la vita. L’imminente ritorno a Milano sembra essere un momento complesso, in cui il passato torna prepotente a bussare, riapre ferite e conflitti tra vecchi dubbi e nuove riflessioni. È davvero pronta a condividere la sua vita con qualcuno? Forse l’amore non fa per lei, almeno non quello che le hanno insegnato da sempre. Di nuovo il suo equilibrio crolla per lasciare spazio a una ricerca compulsiva e affannosa dentr